Il carmelo e i Carmelitani

5 maggio
Sant’Angelo di Sicilia
sacerdote e martire

Tra i primi che dal Monte Carmelo trasmigrarono in Sicilia.

secondo fonti tradizionali degne di fede, Angelo fu ucciso

a Licata da “empi infedeli” nella prima metà del secolo XIII.

Venerato come martire, ben presto venne edificata una

chiesa sul luogo del suo martirio e vi fu riposto il corpo. solo nel 1662 le reliquie furono traslate nella chiesa dei Carmelitani.

 

Il culto di S. Angelo si diffuse molto nell’ordine e presso il popolo.

 

Patrono di varie località e numerose cappelle in Sicilia, fino ad oggi è invocato nelle necessità.

santo carmelitano
santi carmelitani,storia e vita

Confraternita di Santa Maria del Carmine

Corso Vittorio Emanuele II, 130 | Talsano - Taranto | carmine.talsano@confraternite.taranto.it

© 2015 ~ Creato da Giuseppe Di Dio.  Tutti i Diritti sono Riservati.